Piacenza. Guida alla città e al territorio PDF

Antondemarirreguera.es Piacenza. Guida alla città e al territorio Image

DESCRIZIONE

Una città guardata finalmente a tutto tondo, dalle cupole delle chiese affrescate dal Guercino e dal Pordenone, dove si arriva salendo gradini millenari, alle "discese ardite" nel sottosuolo sulle tracce del passato paleocristiano nel Pozzo di Sant'Antonino. Capolavori come l'Ecce Homo di Antonello da Messina nel Collegio Alberoni e il Tondo del Botticelli nel Museo Civico: si possono ammirare nello stesso giorno insieme ai palazzi del centro, singolare concentrato di architettura nobiliare. Qui sono di casa la musica, da Verdi al jazz e il cinema, da vedere e da "fare". Il senso della bellezza e il piacere del buon cibo ci accompagnano dal centro della città al fiume Po, che scorre a meno di mille metri da piazza Cavalli e raccoglie umori e sapori di ogni vallata. La Valtrebbia con i tesori d'arte di Bobbio, i bagni sul fiume e lo sci al Passo Penice; la Valtidone con i pregiatissimi vini; la Valnure con le suggestioni medievali di Grazzano Visconti; la Valdarda con il teatro romano di Velleia. Castelli e vigneti, specialità culinarie che si tramandano da secoli: una terra di cui non si può non innamorarsi.

DATA 2020
ISBN 9788862986977
NOME DEL FILE Piacenza. Guida alla città e al territorio.pdf
DIMENSIONE 7,53 MB
AUTORE Jonne Bertola
Siamo lieti di presentare il libro di Piacenza. Guida alla città e al territorio, scritto da Jonne Bertola. Scaricate il libro di Piacenza. Guida alla città e al territorio in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su antondemarirreguera.es.

Piacenza: la guida completa - PaesiOnLine

Dalla seconda metà del XIII secolo furono frequenti le lotte intestine per il potere e l'amministrazione e quindi si susseguirono alla guida del territorio di Piacenza e del circondario i Pallavicino signori di Piacenza fino a Oberto II Pallavicino (1250-1269), e poi furono signori di Piacenza Carlo I d'Angiò (1269-1285) e Alberto Scotti (o ...

L'Aquila. Guida Alla Città E Al Territorio

Il territorio di Parma è pianeggiante ed è delimitato a ovest dall'Appennino Tosco- emiliano. Parma dista poco più di 100 chilometri da Milano, circa la stessa distanza che c'è tra la città e Bologna. Parma è anche molto vicina e ben collegata alle città di Piacenza e Mantova che distano da essa poco più di 60 chilometri.

LIBRI CORRELATI