Il lavoro forzato degli schiavi. I secoli più tristi della storia di Cuba PDF

Antondemarirreguera.es Il lavoro forzato degli schiavi. I secoli più tristi della storia di Cuba Image

DESCRIZIONE

Nel corso di poco meno di quattro secoli, dalla riscoperta dell'America fino all'abolizione della schiavitù, avvenuta a Cuba nel 1886, milioni di persone, nativi, ispanici, africani, cinesi e altri, furono sottoposti al lavoro forzato nelle miniere, nelle piantagioni e nelle opere pubbliche. L'autore analizza il fenomeno con una visione trasversale, descrivendo gli antefatti della tratta occidentale, preceduta da quella orientale, poco conosciuta, le modalità di cattura degli schiavi, il drammatico trasferimento via mare sulle navi, le condizioni di vita, l'alimentazione, le leggi che regolavano il loro trattamento e, infine, gli eventi che portarono all'abolizione della schiavitù nell'isola.

DATA 2015
ISBN 9788865078013
NOME DEL FILE Il lavoro forzato degli schiavi. I secoli più tristi della storia di Cuba.pdf
DIMENSIONE 1,41 MB
AUTORE Adriano Piroddi
Siamo lieti di presentare il libro di Il lavoro forzato degli schiavi. I secoli più tristi della storia di Cuba, scritto da Adriano Piroddi. Scaricate il libro di Il lavoro forzato degli schiavi. I secoli più tristi della storia di Cuba in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su antondemarirreguera.es.

Amistad: il film di Steven Spielberg è una triste storia vera

La schiavitù negli Stati Uniti d'America fu un istituto previsto dalla allora vigente legislazione, durata per più di un secolo, da prima della nascita degli USA nel 1776, e continuata per lo più negli Stati del sud fino al passaggio del XIII emendamento della Costituzione degli Stati Uniti nel 1865 a seguito della guerra civile.. Tale forma di schiavismo consisteva nell'assoggettamento di ...

Schiavitù negli Stati Uniti d'America - Wikipedia

home Gli Internati nei lager nazisti. di Gianni Oliva (da G. Oliva, "Appunti per una storia di tutti, prigionieri, internati, deportati italiani nella seconda guerra mondiale", Consiglio Regionale del Piemonte, Istituto storico della resistenza in Piemonte ed., Torino 1982, pp. 2-3 e 5-7).

LIBRI CORRELATI