L' oratorio di Natale PDF

Antondemarirreguera.es L' oratorio di Natale Image

DESCRIZIONE

Un romanzo NON per tutti, molto intenso quanto pervaso di tristezza. Uno di quei libri in grado di lasciare una traccia profonda nel lettore. Personaggi come Solveig e Sidner sono per molti nella galleria dei personaggi più memorabili della letteratura del Novecento. «Uno dei più importanti scrittori nordici di sempre.» – Per Olov Enquist «Uno dei romanzi più belli del secolo scorso.» – Goffredo Fofi «Un romanzo meraviglioso.» – Washington Post «Raccontare l’esperienza del sacro non è facile ma Tunström ci è riuscito con terrena sapienza e libera ispirazione.» – Avvenire Musicista di fama internazionale, Victor Nordensson torna dopo tanti anni a Sunne, la cittadina di provincia svedese dov’è nato, per dirigere l’Oratorio di Natale di Bach con un’orchestra di dilettanti. Se ha accettato l’incarico è per saldare un debito con il passato, per realizzare un sogno sognato prima ancora che lui nascesse, ma soprattutto per ritrovare le sue radici di artista e di uomo. Dove comincia un essere umano, fino a dove risale la sua storia, quali avvenimenti gli hanno «aperto i canali dell’anima», facendo sì che tutte «quelle parole, quei pensieri congelati» che si portava dentro si sono sciolti in musica? È dalla morte di Solveig, cinquant’anni prima, che tutto ha inizio: Solveig è passata sulla terra spargendo attorno a sé gioia, carezze, parole, musica. È lei, la moglie di Aron, l’americana, che ha insegnato a Sunne l’uso di baciarsi alla luce del sole, è lei che ha lanciato il progetto dell’Oratorio di Natale, interrotto alla vigilia dell’esecuzione, dopo dieci anni di prove, dall’incidente che l’ha uccisa. È dall’esperienza di quel lutto, di un dolore totale, che Tunström fa discendere la storia delle tre generazioni dei Nordensson: Aron, Sidner e infine Victor. Una storia che spazia dalla Svezia alla Nuova Zelanda, all’inseguimento di quell’amore e di quella tenerezza che hanno perduto, di quella vita da cui la cortina del dolore li ha separati. «Cattedrali di sogni e di idee», dice Tunström, si nascondono dietro l’apparente banalità della vita, cattedrali che si innalzano verso quella luce e quella speranza che risuonano per tutto il romanzo nella musica di Bach.

DATA 2016
ISBN 9788870910612
NOME DEL FILE L' oratorio di Natale.pdf
DIMENSIONE 5,34 MB
AUTORE Göran Tunström
Leggi il libro di L' oratorio di Natale direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di L' oratorio di Natale in formato PDF sul tuo smartphone. E molto altro ancora su antondemarirreguera.es.

Bach: Oratorio di Natale BWV 248, storia e spartito su ...

L'ORATORIO DI NATALE Göran Tunström Traduzione di Fulvio Ferrari Iperborea 1996 Bè, facile non è dire qualcosa su questo libro. Almeno a me non sembra facile. Penso alle diverse linee che potrei tirare per partire da qui e arrivare a chiudere un discorsetto, e alle frasi che potrei mettere in fila sulle diverse linee, tutte…

Oratorio di Natale J.S.Bach BWV 248 Sinfonia - YouTube

L'oratorio di Natale: Victor, giovane e affermato musicista, torna una sera d'inverno a Sunne, la cittadina dov'era nato, persa nelle foreste svedesi, per dirigere l'Oratorio di Natale di Bach, alla ricerca di se stesso e delle fonti più profonde della sua arte.

LIBRI CORRELATI