Lo scudo e la spada. Esigenze di protezione e poteri delle vittime nel processo penale tra Europa e Italia PDF

Antondemarirreguera.es Lo scudo e la spada. Esigenze di protezione e poteri delle vittime nel processo penale tra Europa e Italia Image

DESCRIZIONE

Lo scudo e la spada come metafora delle esigenze e dei poteri di un nuovo protagonista della scena penale: la vittima del reato. Un soggetto che guarda con crescenti attese alla giustizia penale per trovarvi protezione e riversarvi le proprie pretese. Dopo un lungo oblio, sulla spinta dell'Unione europea, va delineato oggi il "decennio della vittima\

DATA 2012
ISBN 9788834829851
NOME DEL FILE Lo scudo e la spada. Esigenze di protezione e poteri delle vittime nel processo penale tra Europa e Italia.pdf
DIMENSIONE 4,82 MB
AUTORE Richiesta inoltrata al Negozio
Lo scudo e la spada. Esigenze di protezione e poteri delle vittime nel processo penale tra Europa e Italia PDF. Lo scudo e la spada. Esigenze di protezione e poteri delle vittime nel processo penale tra Europa e Italia ePUB. Lo scudo e la spada. Esigenze di protezione e poteri delle vittime nel processo penale tra Europa e Italia MOBI. Il libro è stato scritto il 2012. Cerca un libro di Lo scudo e la spada. Esigenze di protezione e poteri delle vittime nel processo penale tra Europa e Italia su antondemarirreguera.es.

PDF Dibattiti tra norme e prassi Debates: Law and Praxis

Dopo aver letto il libro Lo scudo e la spada.Esigenze di protezione e poteri delle vittime nel processo penale tra Europa e Italia di ti invitiamo a lasciarci una Recensione qui sotto: sarà utile agli utenti che non abbiano ancora letto questo libro e che vogliano avere delle opinioni altrui.

PDF 29 Ue: Le Avanguardie, I Problemi, Le Prospettive

33, p. 163; Quale posizione per la vittima nel modello processuale italiano?, in Lo scudo e la spada: esigenze di protezione e poteri delle vittime nel processo penale tra Europa e Italia, Torino, 2012, p. 33; Liquidatore del concordato e bancarotta societaria: il ripudio di una analogia in malam partem, in Le Società, 2011, 3, p. 327.

LIBRI CORRELATI