L' Asia orientale. Dal 1945 ai giorni nostri PDF

Antondemarirreguera.es L' Asia orientale. Dal 1945 ai giorni nostri Image

DESCRIZIONE

"Unite le vostre forze perché siano destinate alla costruzione del futuro". Da queste parole, che chiudono il discorso con il quale l'Imperatore giapponese Hirohito dichiara la resa del Giappone il 15 agosto 1945, prende le mosse il volume, in cui si passano in rassegna le vicende dei principali paesi di quel territorio che normalmente si etichetta come Asia orientale. La sconfitta nipponica nella seconda guerra mondiale, infatti, si ripercuote pesantemente sui destini delle due Coree, di Taiwan, della Cina, oltre che dello stesso Giappone. È illustrata - cronologicamente fino ai giorni nostri - la complessa evoluzione storica, politica ed economica di questi paesi, di cui sono descritte le trasformazioni radicali che li hanno portati a diventare protagonisti globali.

DATA 2011
ISBN 9788815149596
NOME DEL FILE L' Asia orientale. Dal 1945 ai giorni nostri.pdf
DIMENSIONE 8,85 MB
AUTORE Antonio Fiori
L' Asia orientale. Dal 1945 ai giorni nostri PDF. L' Asia orientale. Dal 1945 ai giorni nostri ePUB. L' Asia orientale. Dal 1945 ai giorni nostri MOBI. Il libro è stato scritto il 2011. Cerca un libro di L' Asia orientale. Dal 1945 ai giorni nostri su antondemarirreguera.es.

L'Asia orientale. Dal 1945 ai giorni nostri - Fiori ...

L'Europa dal 1946 al 2000. Di seguito i contributi relativi alla storia dell'Europa nella seconda metà del '900, dal 1945 ai giorni nostri: Berlino 1989 La caduta del muro Polonia 1989 La vittoria di Walesa Praga 1989 La rivoluzione di velluto Romania1989 la fine di Ceaucescu La dissoluzione dell' Unione Sovietica Il crollo di un impero Margareth T hatcher La Lady di ferro La guerra d'Algeria ...

Storia dell'immigrazione straniera in Italia - Dal 1945 ai ...

LA SECONDA REPUBBLICA - I GIORNI NOSTRI . E' ormai consuetudine indicare con l'espressione 'seconda Repubblica' il nuovo assetto politico determinatosi in Italia dal 1992-94 in seguito alla nuova legge elettorale maggioritaria ed alla nascita di un tendenziale bipolarismo.

LIBRI CORRELATI