L' Inter ha le ali PDF

Antondemarirreguera.es L' Inter ha le ali Image

DESCRIZIONE

I campioni che hanno fatto grande l'Inter degli anni Settanta e Ottanta, di cui cinque artefici del Mondiale 1982, rievocano con umorismo e nostalgia la stagione d'oro della squadra nerazzurra «Sono cresciuta con la correttezza di Baresi, uno che in quindici anni non è mai stato espulso, e con la grinta di Bini e Canuti. Ho imparato che se vuoi qualcosa devi correre e lottare, come facevano Oriali, Marini e Pasinato. Ho capito che bisogna pensare e ragionare con calma, ma quando è il momento di agire, è necessario farlo con la rapidità di quell'imprendibile ala sinistra di nome Muraro. Ho scoperto che per colorare le giornate ci vuole quel pizzico di sregolatezza e la genialità di Beccalossi. E che alla fine, qualunque cosa si faccia nella vita, bisogna portarla a termine, bisogna concludere. Come faceva Altobelli.» - Laura Bersellini Quando, nel 1978, i nerazzurri di Eugenio Bersellini sbarcano all'aeroporto di Pechino, su una pista occupata solo da velivoli militari, prima squadra occidentale a giocare in quel Paese, il destino sta già tessendo le sue trame. Con perfetta simmetria, infatti, anni dopo il FC Internazionale Milano è stata la prima società italiana ad avere un proprietario cinese. Era un altro mondo, anche nel calcio: non c'erano procuratori, i contratti erano annuali, quindi il rinnovo bisognava sudarselo ogni volta correndo come matti, tutta la squadra era italiana doc, dai giocatori ai manager, e i ruoli in campo erano ben definiti, c'erano le ali, i terzini, i mediani. Non si regalava la maglia autografata ai tifosi, perché era una sola in dotazione per tutta la stagione. E le veline erano ancora solo fogli di carta. I campioni che hanno fatto grande l'Inter degli anni Settanta e Ottanta, di cui cinque artefici del Mondiale 1982, rievocano con umorismo e nostalgia la stagione d'oro della squadra nerazzurra, quando la società era come la mamma, che ti allevava e ti faceva crescere, gli allenatori facevano anche la parte del papà severo, e la parola data aveva valore di contratto. E con lo stesso humour e lo stesso affetto, fanno i raggi X alla squadra di oggi. La verità è che il nerazzurro non si toglie con la maglia, rimane impresso sulla pelle, e infatti nessuno di loro ha mai dato l'addio alla beneamata. Quello che ancora oggi rimane invariato, e che li accomuna agli oltre quattro milioni di tifosi, è il cuore grande del popolo interista. E la sua eterna capacità di sognare.

DATA 2018
ISBN 9788856664577
NOME DEL FILE L' Inter ha le ali.pdf
DIMENSIONE 3,31 MB
AUTORE Alessandro Altobelli,Giuseppe Baresi,Evaristo Beccalossi
Leggi il libro di L' Inter ha le ali direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di L' Inter ha le ali in formato PDF sul tuo smartphone. E molto altro ancora su antondemarirreguera.es.

Perché l'Inter ha i nomi scritti in cinese sulle maglie? E ...

Canali Serie A Atalanta Bologna Brescia Cagliari Fiorentina Genoa Hellas Verona Inter Juventus Lazio Lecce Milan Napoli Parma Roma Sampdoria ... L'interruzione ci ha tarpato le ali: avevamo ...

Lazaro e Biraghi: rodaggio al termine, Conte ha le sue ali ...

Scopri L'Inter ha le ali di Altobelli, Alessandro, Baresi, Giuseppe, Beccalossi, Evaristo, Muraro, Carlo, Mercurio, A.: spedizione gratuita per i clienti Prime e per ordini a partire da 29€ spediti da Amazon.

LIBRI CORRELATI