Il tuo bambino. Come educarlo e capirlo PDF

Antondemarirreguera.es Il tuo bambino. Come educarlo e capirlo Image

DESCRIZIONE

Un volume utile, una guida pratica con la quale affrontare in modo totalmente nuovo il difficile compito di crescere i propri figli. Mettendo a confronto i metodi convenzionali "Il tuo bambino" offre ai genitori gli strumenti per comprendere e influenzare lo sviluppo sociale ed emozionale del bambino, fornendo soluzioni pratiche alle sfide di ogni giorno. I sistemi emozionali principali presenti nel cervello umano sono fortemente influenzati dall'approccio adottato dai genitori. Questo manuale spiega come, da un cervello "ben accudito" sotto il profilo emozionale, possa svilupparsi una mente sana. Lo sviluppo di capacità complesse da parte del bambino, quali la risoluzione di problemi, l'autoconsapevolezza, la capacità di reagire sotto stress, l'empatia, la gentilezza e l'interesse verso le cose non dipende da fattori genetici: esistono particolari comportamenti dei genitori in grado di influenzarne l'andamento.

DATA 2007
ISBN 9788848119962
NOME DEL FILE Il tuo bambino. Come educarlo e capirlo.pdf
DIMENSIONE 7,89 MB
AUTORE Margot Sunderland
Leggi il libro di Il tuo bambino. Come educarlo e capirlo direttamente nel tuo browser. Scarica il libro di Il tuo bambino. Come educarlo e capirlo in formato PDF sul tuo smartphone. E molto altro ancora su antondemarirreguera.es.

l linguaggio (segreto) delle emozioni: come "educare" l ...

Educatelo al rispetto delle regole, insegnategli a scegliere e ad assumersi le sue responsabilità, trasmettetegli l'amore per la lettura, coltivate la sua autostima e allenatelo alla resilienza. Ecco i consigli di Isabella Milani, insegnante autrice del libro "Maleducati o educati male" per educare i bambini alla vita e alle sfide di quando saranno adulti.

Come capire ed educare il tuo cane - YouTube

Innanzitutto è bene capire se il bambino è sempre stato cosi oppositivo oppure è un comportamento che è nato successivamente con la crescita o con l'entrata a scuola. Secondo me c'è bisogno di ridimensionare il sistema familiare perché il piccolo ha preso il sopravvento ed essendo minorenne non è accettabile.

LIBRI CORRELATI