Uomini che piangono per niente PDF

Antondemarirreguera.es Uomini che piangono per niente Image

DESCRIZIONE

Maurizio Milani torna con una raccolta di storie complete (non sempre finite). E ancora una volta, in quel suo modo sghembo e forse inconsapevole, si rivela una delle poche voci in grado di descrivere con la giusta dose di poesia, cattiveria e paradossale lucidità la realtà dei nostri giorni malati di surrealtà acida. Così con Milani incontreremo una gentilissima Angela Merkel in sauna, viaggeremo a spese del Comune, mangeremo in mensa con gli astronauti, semineremo ortiche o ci iscriveremo a una scuola serale per diventare prete. Perché in tempi come questi abolire il polistirolo, truccare le Olimpiadi o vestirsi da falso nomade possono rivelarsi attività straordinariamente utili, così come le tre lezioni per farsi arrestare al seggio elettorale e i consigli per far colpo sulla barista del porto di Acapulco se da un anno ti tiene sulla corda e sembra che voglia baciarti ma poi sul più bello si tira indietro. Quella che avete fra le mani è una guida molto completa alla normale, cinica follia quotidiana. Maurizio Milani è capace di far ridere, commuovere e riflettere nella stessa singola frase, con una combinazione di istantanee della nostra vita, di luoghi comuni e del loro rovesciamento.

DATA 2013
ISBN 9788817067379
NOME DEL FILE Uomini che piangono per niente.pdf
DIMENSIONE 3,13 MB
AUTORE Maurizio Milani
Siamo lieti di presentare il libro di Uomini che piangono per niente, scritto da Maurizio Milani. Scaricate il libro di Uomini che piangono per niente in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su antondemarirreguera.es.

Uomini che piangono per niente - Milani Maurizio, Rizzoli ...

Buy Uomini che piangono per niente (Italian Edition): Read Kindle Store Reviews - Amazon.com

Chi piange è mentalmente più forte: 5 motivi che spiegano ...

Con "Uomini che piangono per niente" si conferma un vero Autore, come già lo aveva definito Mariarosa Mancuso: "La lingua di Milani ha le stesse cadenze lombarde della grande Franca Valeri e del grande Alberto Arbasino e qualche tocco alla Guido Gozzano.

LIBRI CORRELATI