Chaos (gli occhi, le mani, l'infinito) PDF

Antondemarirreguera.es Chaos (gli occhi, le mani, l'infinito) Image

DESCRIZIONE

"Chaos (gli occhi, le mani, l'infinito)" è il titolo di questa raccolta di 47 disegni a china e acquarelli di Anna Maria Poggi. Il tratto delle linee, sicuro e travolgente, cattura subito l'attenzione su figure spesso enigmatiche, che richiamano i riti antichi delle Erinni. Sembra quasi che il segno scavi dentro di noi, togliendo incrostazioni e impedimenti per agevolare il rapporto con la memoria delle emozioni e dei pensieri che tutto il nostro essere elabora indipendentemente dalla nostra volontà. I greci hanno dato tanto spazio alla mente per paura delle Erinni, cioè dell'imprevisto, dell'ignoto, di ciò che è "evento improvviso e inaccessibile". Queste immagini interpretano questo evento, questo ammettere in sé e fuori di sé il mistero. (Dalla Prefazione di Giuseppe Benelli).

DATA 2019
ISBN 9788832124026
NOME DEL FILE Chaos (gli occhi, le mani, l'infinito).pdf
DIMENSIONE 10,17 MB
AUTORE Anna Maria Poggi,Alfredo Ferrone
Siamo lieti di presentare il libro di Chaos (gli occhi, le mani, l'infinito), scritto da Anna Maria Poggi,Alfredo Ferrone. Scaricate il libro di Chaos (gli occhi, le mani, l'infinito) in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su antondemarirreguera.es.

Tina Modotti, gli occhi e le mani | Facebook

"Occhi negli occhi" coglie in profondità questo terrore oscuro e colpisce con la forza di una bomba a frammentazione tutti i luoghi comuni sull'amore eterno. Di fronte a questa apoteosi dell'incomunicabilità possiamo solo guardare altrove, ripetendoci come una preghiera "per me è diverso, noi siamo diversi, per me è diverso, noi siamo diversi".

Infinito (Testo) - Ex-Otago - MTV Testi e canzoni

con una rosa tra le mani, la felicità negli occhi, e la paura di esporsi troppo. Lui scherza, e lei sorride, vorrebbe baciarla, assaporare le sue labbra, ma come bloccato dallo splendore, la guarda, accarezzandole solo le mani. Niente è per sempre, ma questo momento, sembra l'infinito, mentre lei lo provoca, sottilmente,

LIBRI CORRELATI