Lettere 1952-1968 PDF

Antondemarirreguera.es Lettere 1952-1968 Image

DESCRIZIONE

Il progetto di pubblicazione dell'Epistolario di Aldo Capitini, avviato dalla Fondazione intitolata al suo nome, vede realizzarsi con il presente carteggio con Danilo Dolci, dopo quello con Walter Binni, il suo secondo volume. Aldo Capitini (Perugia 1899-1968) è stato il maggior teorico e attuatore della nonviolenza in Italia e forse anche in ambito europeo, e un innovatore del pensiero e della prassi sociale. Danilo Dolci (Sesana 1924 - Partinico 1997), poeta, educatore, sociologo, è stato appassionato sperimentatore della nonviolenza e instancabile promotore di iniziative collettive per il cambiamento sociale, a partire dalle battaglie condotte in Sicilia per il lavoro, l'acqua, la democrazia e contro ogni mafia. Il contatto tra il pensatore umbro e il giovane Danilo avviene nel 1952, quando Dolci sta attuando il suo primo digiuno e riceve un'unica lettera di solidarietà, inviata da Perugia da "uno sconosciuto": Aldo Capitini. Si instaura, da subito, tra i due un rapporto di reciproca influenza e di profonda stima, documentato da un'ampia corrispondenza quasi interamente inedita. Dolci riconosce in Capitini una sorta di paternità dal punto di vista dell'ispirazione ideale. Da parte sua Capitini seguirà costantemente l'attività dell'amico e le sue posizioni verranno a costituire per lui lo spunto per elaborare approfondimenti e confronti, "aggiunte\

DATA 2008
ISBN 9788843046621
NOME DEL FILE Lettere 1952-1968.pdf
DIMENSIONE 9,40 MB
AUTORE Aldo Capitini,Danilo Dolci
Siamo lieti di presentare il libro di Lettere 1952-1968, scritto da Aldo Capitini,Danilo Dolci. Scaricate il libro di Lettere 1952-1968 in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su antondemarirreguera.es.

Aldo Capitini: Libri dell'autore in vendita online

Lettere 1952-1968 (Epistolario di Aldo Capitini): Amazon.es: Capitini, Aldo, Dolci, Danilo, Barone, G., Mazzi, S.: Libros en idiomas extranjeros. Saltar al contenido principal. Prueba Prime Hola, Identifícate Cuenta y listas Identifícate Cuenta y listas Devoluciones y Pedidos Suscríbete a ...

Aldo Capitini - Danilo Dolci. Lettere 1952-1968

Nella sua attività di animazione sociale e di lotta politica, Danilo Dolci ha sempre impiegato con coerenza e coraggio gli strumenti della nonviolenza.. Il 14 ottobre del 1952, a Trappeto, Dolci dà inizio alla prima delle sue numerose proteste nonviolente, il digiuno sul letto di Benedetto Barretta, un bambino morto per la denutrizione.Se anche Dolci fosse morto di fame, lo avrebbero ...

LIBRI CORRELATI