Povertà femminile nel medioevo. Istantanee di vita quotidiana PDF

Antondemarirreguera.es Povertà femminile nel medioevo. Istantanee di vita quotidiana Image

DESCRIZIONE

Incessantemente evocata e altrettanto scarsamente documentata nella sua drammatica concretezza - soprattutto per il medioevo -, la povertà femminile (limitata a determinate fasi o situazioni dell'esistenza e non generalizzabile) trapela a "macchia di leopardo" dai contesti più vari, in scene che ne rendono palpabile tutto il suo spaventoso, raccapricciante squallore. Emerge casualmente dalle vite dei santi, dai processi di canonizzazione, dai libri contabili degli orfanotrofi , dagli atti notarili, dalle controversie giudiziarie, dalle cronache, dalle novelle, dagli statuti urbani e rurali. Un mondo altalenante tra città e campagna (dove sicuramente maggiore era il disagio), popolato di vedove, anziane, malate, disabili, balie, filatrici, prostitute, braccianti agricole che solo annotazioni casuali nella documentazione più varia hanno potuto riportare alla luce, sottraendole alla polvere del tempo. Un mondo concreto di sofferenza che riaffiora soltanto a tratti, spesso con risvolti impensati.

DATA 2018
ISBN 9788878016361
NOME DEL FILE Povertà femminile nel medioevo. Istantanee di vita quotidiana.pdf
DIMENSIONE 6,93 MB
AUTORE Maria Paola Zanoboni
Siamo lieti di presentare il libro di Povertà femminile nel medioevo. Istantanee di vita quotidiana, scritto da Maria Paola Zanoboni. Scaricate il libro di Povertà femminile nel medioevo. Istantanee di vita quotidiana in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su antondemarirreguera.es.

Medioevo n. 263, Dicembre 2018 by Medioevo - Issuu

Le migliori offerte per Istantanea in Storia e Politica sul primo comparatore italiano. Tutte le informazioni che cerchi in un unico sito di fiducia. Chi cerca, Trovaprezzi!

Poverta' Femminile Nel Medioevo Istantanee Di Vita Quotidiana

Il premio è stato assegnato a Maria Paola Zanoboni per il volume Povertà femminile nel Medioevo. Istantanee di vita quotidiana. Saluti Cecilia Furiani, Direttrice Archivio di Stato di Terni. Presenta i lavori della Commissione giudicatrice Carla Arconte, Isuc. Presenta l'opera vincitrice Francesca Medioli, già Università di Reading, UK

LIBRI CORRELATI