Quattro conversazioni sull'Europa PDF

Antondemarirreguera.es Quattro conversazioni sull'Europa Image

DESCRIZIONE

Europeo per nascita e per vocazione, cresciuto al crocevia tra Italia, Francia e Germania, Philippe Daverio ci accompagna in alcune riflessioni sul passato del vecchio continente e sulla sua eredità intellettuale. Philippe Daverio si inserisce nel dibattito politico attuale con la sua autorevole voce di storico dell'arte e antropologo culturale. Il presupposto è che l'Europa è la nostra casa comune, una condivisa visione del mondo, con uno stesso linguaggio artistico, musicale, architettonico e addirittura gastronomico. Partendo dal pensiero di alcuni grandi maestri dell'Ottocento e Novecento, tra cui Victor Hugo e Sir Winston Churchill, Altiero Spinelli e Paul Valéry, che hanno immaginato un'Europa unita, il discorso si sposta poi su alcuni periodi storici, come il Rinascimento carolingio o le corti del Settecento, per approfondire le differenze e le contaminazioni fra i vari Paesi. Alla fine si può quindi addirittura affermare, provocatoriamente, che «il senso dell'Europa sta anche nei sensi: guardiamo, ascoltiamo, sentiamo, annusiamo, mangiamo in modo diverso dagli altri popoli e in questo stanno le nostre radici comuni».

DATA 2019
ISBN 9788891821133
NOME DEL FILE Quattro conversazioni sull'Europa.pdf
DIMENSIONE 10,16 MB
AUTORE Philippe Daverio
Quattro conversazioni sull'Europa PDF. Quattro conversazioni sull'Europa ePUB. Quattro conversazioni sull'Europa MOBI. Il libro è stato scritto il 2019. Cerca un libro di Quattro conversazioni sull'Europa su antondemarirreguera.es.

Suggerimenti alla lettura: QUATTRO CONVERSAZIONI SULL ...

Quattro conversazioni sull'Europa è un libro di Philippe Daverio pubblicato da Mondadori Electa nella collana Rizzoli Illustrati: acquista su IBS a 18.90€!

CORRIERE DELLA SERA.it - Forum - Leggere e scrivere

QUATTRO CONVERSAZIONI SULL'EUROPA. con l'autore intervengono Sergio Cusani, Gelasio Gaetani, Ugo Pastorino. Ingresso libero con prenotazione obbligatoria ai numeri 02-55181377 oppure 02-55181362 e ritiro dei biglietti entro il 22 maggio 2019 (fino ad esaurimento posti).

LIBRI CORRELATI