Scienza, quindi democrazia PDF

Antondemarirreguera.es Scienza, quindi democrazia Image

DESCRIZIONE

Questo libro avanza una tesi eretica: l'idea che l'invenzione della scienza moderna abbia fornito gli strumenti cognitivi e morali necessari per far funzionare l'economia di mercato e consentire la nascita della democrazia. Grazie a tali strumenti, la scienza stimola la capacità di pensare in modo controintuitivo, permettendo di spiegare ciò che accade. Essa, inoltre, consente di prendere decisioni morali, economiche e politiche che non sono "naturali" - date le predisposizioni comportamentali di cui ci ha dotato l'evoluzione - ma che, tuttavia, migliorano la società sotto tutti i punti di vista. La scienza ci fa godere i vantaggi materiali del vivere in condizioni che, dalla rivoluzione neolitica in poi, sono diventate via via più innaturali. Le tesi di questo libro sono quasi censurate in Italia, dove una cultura umanistica pervasiva, tradizionalista e antiscientifica è all'origine dell'incapacità del paese di elevarsi moralmente e stare al passo con le economie della conoscenza.

DATA 2011
ISBN 9788806188337
NOME DEL FILE Scienza, quindi democrazia.pdf
DIMENSIONE 10,19 MB
AUTORE Gilberto Corbellini
Siamo lieti di presentare il libro di Scienza, quindi democrazia, scritto da Gilberto Corbellini. Scaricate il libro di Scienza, quindi democrazia in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su antondemarirreguera.es.

"Scienza, quindi democrazia" | Recensione

Disarmante per ingenuità o irritante e fuorviante per faziosità? Questo è il dilemma che mi ha preso già a lettura avanzata di quest'ultima opera (Scienza, quindi democrazia, Einaudi, Torino 2011, pp. 165, Euro 10.00.D'ora in avanti: SD) di Gilberto Corbellini, titolare della cattedra di Storia della Medicina presso la Sapienza.

PDF x Scienza, quindi democrazia - Einaudi

Scienza, quindi democrazia. In questo spazio destinato ai libri divulgativi, arriva il terzo appuntamento dedicato al delicato rapporto tra scienza e democrazia (dopo le prime due recensioni sullo stesso tema che trovate qui e qui). Non potevano mancare i due libri di cui mi accingo a parlare.

LIBRI CORRELATI