Diversità religiosa. Dimensioni filosofiche e politiche PDF

Antondemarirreguera.es Diversità religiosa. Dimensioni filosofiche e politiche Image

DESCRIZIONE

Il mondo contemporaneo celebra la “diversità”: la pluralità della globalizzazione rende la vita più interessante, più libera. Ma c’è anche il rovescio della medaglia: l’esistenza di molteplici credenze religiose – e la consapevolezza che oggi ne abbiamo – solleva svariati problemi, al di là della retorica che circonda il fenomeno. Innanzitutto solleva delle questioni filosofiche cruciali riguardo alla natura e al senso della religione; per esempio: le singole religioni rivendicano le une di fronte alle altre una pretesa di verità. In secondo luogo solleva acute questioni di carattere politico; per esempio: si fa difficile la convivenza o viene persino minata alla base la coesione sociale. Questo libro intende affrontare di petto l’una e l’altra dimensione, facendo luce e suggerendo piste da percorrere. La linearità e la chiarezza delle argomentazioni di Trigg svela elementi utilissimi per capire la condizione nella quale oggi ci troviamo immersi e mette in discussione pregiudizi consolidati.

DATA 2016
ISBN 9788839908940
NOME DEL FILE Diversità religiosa. Dimensioni filosofiche e politiche.pdf
DIMENSIONE 8,69 MB
AUTORE Roger Trigg
Siamo lieti di presentare il libro di Diversità religiosa. Dimensioni filosofiche e politiche, scritto da Roger Trigg. Scaricate il libro di Diversità religiosa. Dimensioni filosofiche e politiche in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su antondemarirreguera.es.

Frasi, citazioni e aforismi sulla diversità e la ...

La diversità è una ricchezza. Ce lo insegna la natura, che ha popolato il mondo di così tante forme di vita che i biologi non riescono enumerarle con precisione, limitandosi a delle stime. Per esempio, esiste un milione di specie di insetti, di cui circa un terzo sono coleotteri di ogni tipo. La biodiversità,...

Frasi, citazioni e aforismi sulla diversità e la ...

Nella definizione e nell'attuazione delle politiche e azioni di cui alla presente parte, l'Unione mira a combattere le discriminazioni fondate sul sesso, la razza o l'origine etnica, la religione o le convinzioni personali, la disabilità, l'età o l'orientamento sessuale.

LIBRI CORRELATI