I dispiaceri del vero poliziotto PDF

Antondemarirreguera.es I dispiaceri del vero poliziotto Image

DESCRIZIONE

Il sogno di ogni vero lettore, allorché, terminato un romanzo, sente nascere in sé una nostalgia acuta per i personaggi che ha appena abbandonato, è che prima o poi gli dicano: ecco un libro in cui ne ritroverai alcuni, di quei personaggi, e ti verranno narrate altre vicende che li riguardano. E anche se poi lo avvertiranno che non avrà un compito facile, perché lo scrittore confonde continuamente le piste e perché molti indizi lui, il lettore, dovrà andarseli a cercare da solo - ebbene, non esiterà ad accettare il rischio, e da vero lettore si tramuterà in vero poliziotto: colui che (come dice lo stesso autore) "cerca invano di mettere ordine in questo dannato romanzo". Inoltrandosi dunque nella trama fittissima e imprevedibile di queste pagine, rincontrerà alcuni dei personaggi di 2666: del professor Amalfitano scoprirà che è approdato in Messico dopo essere stato espulso dall'Università di Barcellona per omosessualità, e conoscerà il nuovo amante, un irresistibile falsario di dipinti di Larry Rivers (mentre del suo ex amante, un poeta malato di Aids, leggerà le impagabili lettere); ma ritroverà anche Rosa Amalfitano, di cui sembra innamorarsi il poliziotto Pedro Negrete, incaricato di indagare sul professore insieme allo scherano Pancho, erede di una dinastia di donne violate... Nel frattempo, si lascerà sedurre da digressioni letterarie impertinenti, classifiche irriguardose, biografie fittizie, atmosfere inquietanti, sogni rivelatori.

DATA 2011
ISBN 9788845926556
NOME DEL FILE I dispiaceri del vero poliziotto.pdf
DIMENSIONE 6,69 MB
AUTORE Roberto Bolaño
Siamo lieti di presentare il libro di I dispiaceri del vero poliziotto, scritto da Roberto Bolaño. Scaricate il libro di I dispiaceri del vero poliziotto in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su antondemarirreguera.es.

I dispiaceri del vero poliziotto | Roberto Bolaño ...

I dispiaceri del vero poliziotto, romanzo postumo, nelle intenzioni del letterato doveva avere delle dimensioni-monstre: circa ottocentomila pagine. Nulla di più facile per uno che approfitta di ogni stormir di fronda per raccontare l'umanità più disparata e disperata.

I I dispiaceri del vero poliziotto di Bolaño Roberto e ...

"I dispiaceri del vero poliziotto" mi è piaciuto, non lo metto in relazione con '2666', non mi interessa, lo leggo come opera a sé, opera certamente rimaneggiata, un'opera incompleta ma che sono contento lo stesso di aver letto.

LIBRI CORRELATI