Ai confini della nazione. Stampa e razzismo nell'Italia di fine Ottocento PDF

Antondemarirreguera.es Ai confini della nazione. Stampa e razzismo nell'Italia di fine Ottocento Image

DESCRIZIONE

Negli ultimi due decenni del XIX secolo, con notevole ritardo rispetto alle altre potenze europee, l'Italia diede avvio alla sua politica di espansione coloniale in Africa. Tra grandi speranze e disfatte militari (su tutte quella umiliante di Dogali), nel nostro paese si assistette in quel periodo al paradossale fenomeno di un'alterità senza colonialismo, di un senso di superiorità nei confronti di popoli e razze che diedero al nostro esercito, moderno e civilizzatore, sonore sconfitte e lezioni di strategia militare. Contestualmente si sviluppò un forte sentimento antisemita di cui si fece portavoce la stampa cattolica e, altro paradosso, ciò avvenne all'indomani del 1870, anno in cui gli ebrei ottennero la loro sospirata emancipazione.

DATA 2006
ISBN 9788843038077
NOME DEL FILE Ai confini della nazione. Stampa e razzismo nell'Italia di fine Ottocento.pdf
DIMENSIONE 9,94 MB
AUTORE Michele Nani
Siamo lieti di presentare il libro di Ai confini della nazione. Stampa e razzismo nell'Italia di fine Ottocento, scritto da Michele Nani. Scaricate il libro di Ai confini della nazione. Stampa e razzismo nell'Italia di fine Ottocento in formato PDF o in qualsiasi altro formato possibile su antondemarirreguera.es.

Ai confini della nazione : stampa e razzismo nell'Italia ...

Acquista il libro Ai confini della nazione di Michele Nani in offerta; lo trovi online a prezzi scontati su La Feltrinelli.

Ai confini della nazione. Stampa e razzismo nell'Italia di ...

Antonino Criscione. Web e storia contemporanea. A cura di Paolo Ferrari e Leonardo Rossi. Edizione: 2006 Collana: Italia contemporanea ISBN: 9788843037520

LIBRI CORRELATI